Pizzolato e Tartini faranno parte del roster della Prima squadra!

In linea con le abitudini e con la tradizione della nostra società, siamo lieti di comunicare l’inserimento in pianta stabile nel roster della Prima Squadra di due ragazzi provenienti dal nostro settore giovanile: Nicola Tartini e Sebastiano Pizzolato. Se nella scorsa stagione erano una presenza importante in allenamento e avevano già assaggiato la serie C in qualche minuto sporadico, dalla prossima annata saranno stabilmente nei dodici che andranno in panchina.

Nicola, classe 1999, playmaker dotato di grande velocità e reattività, si é sempre contraddistinto per la sua caparbietà e combattività; Sebastiano é invece una guardia, classe 2000, lodevole da un punto di vista di impegno e voglia di migliorare, ingredienti che la nostra società e il nostro staff tecnico non possono che apprezzare e premiare.

“Perché i giovani giocatori migliorino – esordisce coach Nicola Mazzariol – bisogna che si verifichino due condizioni indispensabili: da parte dei ragazzi la voglia e il piacere di lavorare tanto per imparare dallo staff e dai compagni più esperti senza pensare che qualcosa sia dovuto e da parte dell’ambiente il
piacere di metterli nelle condizioni di crescere. Nicola e Sebastiano la scorsa stagione hanno lavorato sodo con la prima squadra mentre si allenavano e giocavano con la loro squadra giovanile. Inoltre stanno continuando ad allenarsi anche durante l’estate. Ora, come passo ulteriore nel loro percorso di crescita, abbiamo pensato di chiamarli a fare parte del roster rendendoli a tutti gli effetti giocatori della prima squadra. Per quanto riguarda Tartini, abbiamo deciso insieme che per crescere gli serva fare una stagione full time con la serie C dando più importanza alla qualità e all’intensità degli allenamenti che ai minuti giocati. Con Pizzolato abbiamo convenuto più o meno lo stesso concetto con la differenza che lui, essendo ancora in età Under 18, sarà un giocatore della serie C a pieno titolo ma farà anche il suo campionato giovanile. Entrambi sanno quanto per noi conti l’atteggiamento giusto in palestra e fuori e sono sicuro che lo dimostreranno anche la prossima stagione.”